image_pdfimage_print

REGOLAMENTO

Il Comitato Promotore

Il Trofeo OptiSud è un circuito promozionale di regate riservato alla classe Optimist, promosso dai presidenti pro-tempore delle Zone FIV IV-Lazio, V-Campania, VI-Calabria e Basilicata, VIII – Puglia e IX Zona – Abruzzo e Molise che ne costituiscono il Comitato Promotore. Possono entrare a far parte del Comitato Promotore i presidenti delle altre Zone del Centro Sud d’Italia (X – Marche) che ne facciano richiesta. Può altresì far parte del Comitato Promotore del Trofeo l’Associazione Italiana Classe Optimist, tramite la segreteria nazionale.

Viene eletta come sede del Comitato Promotore quello della  FIV IV Zona Lazio sita in Roma – Via Vitorchiano 113.

Il Trofeo Optisud

Il Trofeo OptiSud ha come obiettivo quello di favorire la diffusione dell’attività giovanile nel Centro Sud d’Italia della classe Optimist, incentivando il confronto sociale e tecnico fra gli atleti provenienti da tale area geografica.

Il Trofeo è un challenge che viene di anno in anno passato di mano fra gli atleti vincitori.

Ammissione

Possono partecipare alle regate valide per l’assegnazione del Trofeo OptiSud atleti di tutte le Zone FIV tesserati Cadetti e Juniores, purché in regola con il tesseramento FIV, le prescrizioni sanitarie,  l’iscrizione all’AICO e l’assicurazione RCT per l’anno in cui viene disputato il Trofeo.

Il Circuito

Il circuito è costituito da tre regate, di seguito denominate tappe, organizzate da affiliati di tre distinte Zone FIV aderenti al Comitato promotore. Annualmente si procederà ad un coinvolgimento alternato fra le Zone.

Le località e circoli organizzatori delle tre tappe verranno stabilite dal Comitato Promotore secondo i criteri e le modalità di seguito specificati, cercando comunque, nei limiti del possibile, di favorire un’alternanza di località anche all’interno della medesima Zona FIV.

Le date delle tappe di club valide per l’assegnazione del Trofeo saranno definite in accordo con l’Associazione Italiana Classe Optimist e la FIV in modo da non creare sovrapposizioni con manifestazioni a calendario nazionale. E’ auspicabile che almeno una tappa del circuito sia abbinata al Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport. La quota di iscrizione a ogni tappa  dovrà essere pari a euro 20,00  per i Cadetti e euro 30,00  per gli Juniores se effettuata online almeno 10 giorni prima. Dopo tale termine la quota di iscrizione sarà di euro 50,00 per  Cadetti e  Juniores.

Criteri di assegnazione delle tappe

I criteri di scelta dell’affiliato nell’ambito della Zona saranno definiti dal Comitato di Zona competente. L’affiliato organizzatore dovrà comunque attenersi alle indicazioni riportate in calce al presente regolamento.

Comitato organizzatore di tappa

Per ogni tappa il Comitato organizzatore sarà costituito dal circolo (o consorzio di circoli) congiuntamente con il Comitato di Zona di appartenenza.

Per ogni tappa il Comitato organizzatore dovrà predisporre un Bando di Regata e delle Istruzioni di Regata che dovranno far riferimento a Bando di Regata e Istruzioni di Regata tipo, appositamente predisposte per il circuito. Il Bando di Regata sarà pubblicato sul sito ufficiale www.optisud.it attraverso il quale sarà possibile effettuare anche le iscrizioni.

Ufficiali di Regata (Udr)

Al fine di garantire il regolare svolgimento delle tappe, sarà compito del Capo Sezione della Zona sede di tappa nominare gli ufficiali di regata. Per quanto possibile, si cercherà di nominare Udr residenti in Zona con una comprovata esperienza nella gestione di regate di analoga complessità. Le spese di vitto e alloggio degli Udr saranno a carico del Circolo organizzatore. Le spese di viaggio saranno a carico della Zona ospitante la tappa e rientrano nei contributi di cui al punto 10.

Premi delle singole tappe

Ogni tappa avrà una propria classifica e una propria premiazione a cura del Comitato organizzatore in cui saranno premiati:.

– i primi cinque maschili e le prime tre femmine della categoria Cadetti

– i primi cinque maschi e prime tre femmine della categoria Juniores

Il Comitato organizzatore di ciascuna tappa potrà predisporre eventuali premi aggiuntivi che possibilmente andranno indicati nella sezione “Premi” del Bando di Regata della tappa.

Classifica e premi del Trofeo

In occasione della tappa finale verrà stilata una classifica generale Cadetti e una Juniores del circuito sommando i risultati finali di ogni singola tappa. Nel caso in cui non fosse possibile portare a termine una o più delle tappe in programma, verrà comunque stilata una classifica generale tenendo conto delle tappe disputate. Concorreranno all’assegnazione dei premi del Trofeo OptiSud, messi a disposizione del Comitato Promotore, solamente i timonieri che avranno partecipato a tutte le tappe del circuito. Nel caso in cui un regatante non partecipi ad una delle tappe della manifestazione, per quella tappa riceverà un punteggio pari al totale delle barche iscritte a quella tappa più un punto. Eventuali parità nella classifica generale verranno risolte prendendo in considerazione tutti i piazzamenti nelle singole prove delle regate. Tale regola vale anche per eventuali premi a estrazione messi a disposizione da eventuali sponsor del circuito o dallo stesso Comitato promotore.

– Trofeo Challenge alla Società del primo assoluto della categoria Cadetti e della categoria Juniores

– Trofeo Challenge al primo assoluto della categoria Cadetti e della categoria Juniores

– i primi cinque maschi della categoria Cadetti e della categoria Juniores

– le prime tre femmine della categoria Cadetti e della categoria Juniores

– Premio al Team Leader/Allenatore di club della categoria Juniores con i migliori tre risultati in classifica.

– Premio al Team Leader/Allenatore di club della categoria Cadetti con i migliori tre risultati in classifica.

Sarà compito della Zona che ospiterà la tappa finale provvedere alla realizzazione delle coppe e premi relativi al Trofeo OptiSud secondo le linee e gli standard definiti dal Comitato Promotore. I relativi costi rientrano nei contributi di cui al successivo punto.

In aggiunta ai Premi indicati, il Comitato Promotore potrà decidere di mettere a disposizione premi speciali e/o ad estrazione da assegnare fra i soli concorrenti che abbiano preso parte a tutte le tappe disputate.

Contributi

Ciascun Comitato di Zona appartenente al Comitato Promotore contribuirà alle spese per la realizzazione dei Trofei Challenge, dei premi del Trofeo e dei rimborsi degli Udr per le tappe del circuito garantendo una copertura economica di almeno euro 500,00 (cinquecento).

 

 

NORMA TRANSITORIA PER IL 2015

Per l’edizione 2015, le tappe sono Termoli 7 e 8 marzo, Formia l’11 e 12 aprile e Napoli nei giorni 9 e 10 maggio. Fra i partecipanti a tutte e tre le prove verrà estratto, in occasione della tappa finale, un Optimist messo a disposizione da uno sponsor.


 

ALLEGATO 1.

REQUISITI PER LA CANDIDATURA DI UN AFFILIATO AD OSPITARE UNA TAPPA

Un affiliato delle Zone dove è previsto lo svolgimento di una tappa potrà presentare la propria candidatura per l’organizzazione della tappa entro il 30 settembre dell’anno precedente. L’affiliato dovrà risultare in possesso dei seguenti requisiti:

–     uno spazio adeguato per la sistemazione di un numero variabile fra 200 e 250 imbarcazioni partecipanti, rastrelliera per le vele armate e un adeguato numero di manichette di acqua dolce;

–     una zona parcheggio riservata ai mezzi di partecipanti, accompagnatori e Ufficiali di regata il più vicino possibile alla zona della regata;

–     locale segreteria dotato di almeno n. 2 Personal Computer con stampante e connessione internet ADSL per la verifica dei tesseramenti online, n. 1 fotocopiatrice, cancelleria varia, telefono e fax operativo 24 h su 24 h.

–     Spogliatoi con docce e servizi per Uomini e per Donne in numero adeguato alla necessità.

–     Spogliatoio con docce e servizi per Udr.

–     locale per il Comitato di Regata (di seguito CdR) e del Comitato per le Proteste (di seguito CdP).

–     Un numero adeguato di punti di ormeggio/alaggio per i gommoni degli accompagnatori. L’ormeggio/alaggio dovrà essere gratuito oppure se a pagamento dovrà essere opportunamente specificato nel Bando.

–     quattro serie di nastri per distinguere le batterie (giallo, azzurro, verde, rosso lunghi  un metro)

–     Due operatori PC, di adeguata conoscenza ed operatività di ZW Batterie, per la realizzazione delle classifiche a fine di ogni giornata.

–     n. 3 persone addette alla segreteria a disposizione per tutta la durata della manifestazione, che dovranno occuparsi della raccolta iscrizioni, fornire un supporto alle attività del CdR e del CdP. La Segreteria il giorno prima della regata dovrà rimanere aperta almeno fino alle ore 21.00

–     Adeguata assistenza al momento dell’uscita e del rientro dei regatanti. Nel caso si parta dalla spiaggia l’assistenza dovrà tenersi in acqua.

–     predisposizione numero di riconoscimento carrello-barca.

–     Si consiglia servizio di guardia notturna per l’area di rimessaggio delle imbarcazioni, dei gommoni e dei carrelli stradali se in spazi esterni all’area del circolo.

–     Servizio di assistenza medica a terra con ambulanza.

–     Servizio di vitto e alloggio in camera singola per gli Udr.

–     Quanto altro definito nel Bando di Regata tipo.